mon petit cheri 

Sweet Woman Giulia


Benevenuta Giulia, sono felice di averti mia ospite, anzi, di averti come mia prima ospite in questo mio angolo dedicato alle donne. A tutti gli effetti si la prima sweet woman!

Allora vediamo di cominciare a raccontare un pò di Giulia, chi è, le sue passioni e i suoi gusti, sei pronta? Bene cominciamo con le domande allora.


La prima domanda è rivolta alla Giulia professionista. Non so se capita anche a te, ma spesso conoscendo persone mi chiedo come sono arrivate a fare quello fanno nella vita. E sai me lo sono chiesto anche con te!

Quindi perché non comiciare da questo per raccontarti?


Come o quando hai capito di voler essere una Igienista dentale ?

La mia passione per i denti, che poi è diventata anche il mio lavoro, nasce all’età di 10 anni circa, quando ho iniziato a frequentare assiduamente il dentista. Mi ricordo ancora il profumo dei disinfettanti che sentivo nello studio, la sensazione di “ordine” che provavo nella mia bocca dopo essere stata curata. Guardavo sempre queste figure con grande fascino e desideravo un giorno essere come loro. Tra le varie figure, ho scelto l’Igienista perché credo sia quella che mi rappresenti meglio: aiutare le persone a prendersi cura, a insegnarli il bisogno di farlo. Non per niente era già scritto nelle costellazioni, nata il giorno di Sant’Apollonia. :)


Quindi a 10 anni amavi il profumo dei disinfettanti ed oggi invece qual'è il profumo preferito di Giulia donna?

Il mio primo profumo l’ho incontrato all’età di 15 anni entrando in una semplice profumeria e decidendo di esplorare da sola questo mondo. Ma all’età di 21 anni è stato completamente demolito dalla scoperta dei profumi di nicchia grazie ad Te. Sai mi ricordo ancora il mio primo profumo comprato da te. :)


Profumo preferito? Difficile, vado molto a giornate o meglio ogni profumo ha sempre segnato delle tappe nella mia vita. Puntualmente sono attratta da profumi decisi, forti, sicuramente un profumo legnoso è il mio.


Creare un profumo è un arte, se dovessi abbinare la tua opera d'arte ad un profumo quale sceglieresti?

Da Eterna sognatrice la mia opera preferita è “gli amanti” e potrei descriverla paragonandola a un po’ tutti i profumi che scelgo. in quanto di Primo impatto si presentano in un modo, ma poi fanno uscire la loro parte più “intima” creando questo velo un po’ misterioso, affascinante e intrigante. Non per niente il surrealismo aveva come obiettivo far uscire l’incoscio.


Dai sogni passiamo alla realtà anzi al futuro. Stiamo attraversando un momento che ci limita formente nei nostri progetti ma visto che sembra si stia per vedere la lunce infondo al tunnel,


Quali hai deciso saranno i tuoi obiettivi futuri?

Su questo ho le idee chiarissime Eri, nel mio futuro gli obiettivi sono 3. Emergere, distinguermi e fare capire al "mondo" il potere che tutti posso sprigionare semplicemente sorridendo. E dopo tanti mesi di mascherine spero che la voglia di sorridere travolga tutti noi.


Questi tuoi obiettivi devo dire mi piacciono molto Giulia, soprattutto quello di promuovere la forza di un sorriso! Sei davvero una sweet woman!


#sweetwoman #donne #profumi

altri posts
archivio
Follow Me
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon