mon petit cheri 

Sweet Woman Silvia



Buongiorno Silvia, sei pronta ad entrare a fare parte del Club delle Sweet Woman? Prima però come ben sai dovrai rispondere alle nostre domande canoniche e permetterci di conoscerti un pò di più. Sei pronta? Allora cominciamo ...

Iniziamo dai tuoi sogni di bambina, cosa volevi fare da grande?


Nel mio cassetto dei desideri c’era il sogno di vedermi col camice bianco tra un reparto e l’altro di un ospedale. La vita mi ha portato da tutt’altra parte…attualmente scorrazzo da un reparto all’altro, di un supermercato. Ma in qualche modo trovo anche in questo un motivo di orgoglio e soddisfazione.


Come e a che età hai incontrato il tuo primo profumo


Il mio primo profumo fu Noa Perle di Cacharel regalatomi al mio compleanno dal compagno di classe delle elementari. Il compagno gnocco quelle che tutte guardavano.


Non ho mai capito se in realtà mi piacesse quel profumo solo perché me lo aveva regalato Lui 😅

fatto sta che mi ha accompagnato per anni


Qual’è il tuo profumo preferito (inteso come odore)


Il profumo di caffè è l’odore che preferisco, mi mette il buon umore.. devo sentirlo.. al mattino… ne ho bisogno…


Descrivi la tua opera d’arte preferita associandola ad profumo


Quando ho visto la scultura in bronzo “il vuoto dell’anima” di Jean Louis Corby ho avuto un brivido. Non avevo mai trovato un’opera d’arte che, secondo me, rappresentasse così bene ciò che il titolo stesso voleva rappresentare. Se dovessi associarla ad un profumo direi Grey di Goti, inconfondibile ed indimenticabile proprio come la quella statua.


Siamo quasi arrivati alla fine, come ultima ultima domanda vogliamo conoscere i tuoi progetti futuri?

Non lasciare che le cose accadano ma fare di tutto per far accadere le cose che vorrei. Perché come dice qualcuno che conosco…… se non credi in te stesso sbagli 😉


Grazie Silvia di aver condiviso con noi un piccolo angolo della tua vita e benvenuta nel club delle Sweet Woman, noi crediamo in te e sappiamo di no sbagliare ;)


altri posts