mon petit cheri 

Sweet Woman Susanna


Il nostro spazio dedicato alle donne è arrivato alla Sweet Woman nro 9, Susanna donna decisa dalle idee chiare che come molte di noi aveva le idee chiare sul suo fururo...


Alla Susanna iniziamo come nostra consuetudi a parlare del tuo lavoro ...


Cosa ti ha portato ad scegliere questa professione?


Non l ho capito è semplicemente successo.

non avevo le idee chiare, ero una ragazza con un obiettivo: lavorare ed avere la libertà che l'indipendenza ti dà.

Ho "trovato" il mio lavoro, o meglio l'ambito, economico/finanziario su un treno a 20 anni....quando si dice "il treno passa".... Ed io su quel treno ci sono salita!


Sentendoni parlare di Treni mi è venuto in mente l'odore della ferrovia ... per rianere in tema di Profumi e odori voglio chiederti ....


Quando il primo profumo si è fatto largo nell tua vita?

Il primissimo credo fosse un classico Chanel N5 di mia mamma che le rubato ogni tanto....poi è arrivato un altro classico ma buonissimo Cartier, un regalo inaspettato e ancor più gradito...ma è con te Eriana che ho scoperto la profumeria di nicchia e me ne sono innamorata.


Se poi come profumo intendi "odore" ahimè il profumo del cibo....del pane caldo o di una torta appena sfornata, i profumi dei cenoni o pranzi di Natale mischiati all'odore della carta dei pacchi scartati, pochi ma tanto desiderati



Qual è la tua opera d'arte preferita?


Difficile sceglierne una così come scegliere un solo profumo...ma in questo momento della mia vita sceglierei...'Amore e Psiche' del Canova associato a White di Goti ... lo adoro!


Quali sono i tuoi progetti futuri?


Più che un progetto un desiderio ritornare alla normalità e superare tutto quello che ci ha travolto nell'ultimo anno, che mi ha insegnato molto e credo che abbia fatto capire a tutti quanto vale la nostra libertà.


Grazie dei tuoi racconti Susanna e Benvenuta anche a te nel Club delle Sweet Woman!

altri posts